Effetto serra a tutto gas

  • 24 Gennaio 2008

CATEGORIE:

Un articolo scientifico del Professor Taddei sul comportamento in atmosfera dell'esafluoruro di zolfo, un gas a effetto serra molto potente. Una breve presentazione di Domenico Gaudioso dell'APAT

ADV
image_pdfimage_print

L’articolo del prof. M.A. Taddei descrive il comportamento in atmosfera dell’esafluoruro di zolfo (SF6), un gas con potere di riscaldamento globale (global warming potential, GWP) pari a 23.900 volte quello della CO2, a parità di peso, e che peraltro – come mostra l’articolo – contribuisce anche in modo non trascurabile alla distruzione dell’ozono stratosferico.

L’uso di questa sostanza, soprattutto come dielettrico nei quadri di controllo e negli interruttori di alta e media tensione, sta crescendo rapidamente, tanto è vero che le sue concentrazioni in atmosfera aumentano in media ogni anno del 5% circa, a partire dal 1990.
Nonostante ciò, nessuna azione per limitarne gli utilizzi è prevista nel Protocollo di Montreal e nella legislazione che a esso fa riferimento; nell’ambito del Protocollo di Kyoto, invece, molti Paesi stano introducendo misure di contenimento delle sue emissioni.

Domenico Gaudioso (APAT)

7 gennaio 2008

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti