Emissioni in salsa europea

  • 22 Dicembre 2006

CATEGORIE:

Emission Trading in Europa: arrivano novità contenute in due importanti documenti nell'ambito dell'applicazione della direttiva sulle ET

ADV
image_pdfimage_print

Due importanti documenti sono stati adottati dalla Commissione europea in data 13 novembre 2006 nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2003/87/CE (EU Emissions Trading).

In primis la Comunicazione COM(2006)676 che contiene il rapporto sull’applicazione della direttiva e sulle scelte future. Tale rapporto, che in base all’articolo 30 della direttiva 2003/87/CE doveva essere presentato al Parlamento europeo ed al Consiglio entro il 2006, include l’agenda per la revisione della direttiva e prevede la presentazione di una proposta legislativa al riguardo entro il giugno 2007.

Quattro sono i punti principali sui quali la Commissione intende concentrarsi:

– lo scopo e l’ambito di applicazione della direttiva stessa;
– l’armonizzazione delle misure applicative all’interno dell’UE al fine di migliorare la prevedibilità dei mercati;
– il sistema di risoluzione delle controversie;
– l’apertura del sistema EU ETS a schemi di paesi terzi

L’altro documento della Commissione è la Decisione C(2006)5362 che fissa le regole per evitare la doppia contabilizzazione delle quote di riduzione nell’ambito del sistema di Emissions Trading. Tale decisione impone agli operatori degli impianti ed agli stati nazionali di cancellare un quantitativo di quote di emissioni dal piano nazionale in misura equivalente ai crediti di riduzione delle emissioni generati dai progetti JI e CDM all’interno dell’UE.

Comunicazione COM(2006)676

Decisione C(2006)5362

 LM

22 dicembre 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti