Due tra le maggiori problematiche ambientali legate all’eolico – il rumore e la mortalità sull’avifauna – alla luce delle attuali tecnologie, dimensioni e caratteristiche tecniche delle pale (numero di giri/minuto), tutte radicalmente diverse da quelle delle turbine ed impianti degli anni 80, tanto diverse quanto lo sono quelle dei telefonini, dei PC, o delle automobili di prima generazione rispetto a telefonini, PC o auto attuali.

Queste radicali differenze fanno sì che, in linea di massima e nella maggior parte dei casi, il rumore e la mortalità dell’avifauna non siano più problemi rilevanti e tali da essere motivo di non approvazione per un impianto eolico.

Lorenzo Partesotti

Condividi