Il risparmio è di casa

  • 6 Luglio 2006

CATEGORIE:

La Provincia dell'Aquila ha promosso luna campagna per il risparmio energetico e idrico. Distribuzione di lampade ad alta efficienza e di kit per la riduzione del flusso idrico sono i due punti forza

ADV
image_pdfimage_print

E’ al via una doppia campagna di sensibilizzazione “Doppio risparmio” e “Fluorescente- sorpendente”, con cui l’assessorato all’Ambiente della Provincia dell’Aquila lancia un appello ai cittadini del territorio per un uso più razionale di energia elettrica e di acqua.
Frutto di una convenzione, siglata la settimana scorsa tra la Provincia dell’Aquila e la Acea Electrabel, la Acea Reti e servizi elettrici e la Sea, Servizi energia ambiente, l’iniziativa è stata presentata, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta a L’Aquila, presso la sala Celestiniana, alla quale hanno preso parte la presidente della Provincia, Stefania Pezzopane, l’assessore provinciale all’Ambiente, Michele Fina, l’assessore Celso Cioni, Antonio Ciccarelli e Olivo Ciccarelli, in rappresentanza della SEA e Alessandro Tortorella, in rappresentanza della ACEA.

Centocinquantamila famiglie della provincia dell’Aquila riceveranno per posta un buono omaggio, per il ritiro di tre lampadine a basso consumo energetico (20 W) e di un kit per la riduzione del flusso idrico negli usi domestici, composto da tre aeratori per rubinetti e da un erogatore per doccia.

La distribuzione avverrà nei mesi di luglio e agosto, presso le quattro sedi della Provincia a L’Aquila, Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro e in 29 punti vendita, indicati nella lettera che l’assessore Fina farà recapitare a tutte le famiglie del territorio. La campagna di sensibilizzazione avverrà anche attraverso la distribuzione diretta del materiale, nelle feste, nelle piazze e anche nei concerti.

“Se tutte le famiglie della provincia usassero l’erogatore dell’acqua e le lampadine a basso consumo, almeno tre ore al giorno, abbiamo calcolato ci sarebbe un risparmio di circa 12 milioni l’anno, che in termini energetici equivalgono a 108 mila MW. Risparmiare si può e si deve- ha commentato l’assessore Fina.
“Questa iniziativa vuole essere soprattutto un messaggio, un’indicazione, un passo concreto verso la giusta direzione- ha commentato la presidente della Provincia Stefania Pezzopane- Grazie al contribuito delle società con cui abbiamo stipulato la convenzione diamo un servizio concreto ai cittadini, che vogliamo coinvolgere nella campagna di risparmio energetico. L’iniziativa odierna- ha concluso la presidente è frutto di un lavoro di squadra, con il supporto del Consiglio provinciale”.

Nel mese di settembre è previsto un Convegno conclusivo, in cui non solo si farà un bilancio dell’iniziativa, ma verranno create le premesse per coinvolgere anche le imprese.

6 luglio 2006

Scarica il materiale informativo:

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti