L’energia della Regione

  • 30 Marzo 2006

CATEGORIE:

La legge regionale della Toscana per il risparmio

ADV
image_pdfimage_print

Le Regioni, sotto la spinta della riforma amministrativa Bassanini e della riforma Costituzionale del 2003, nonché degli obiettivi ambientali fissati in applicazione del Protocollo di Kyoto, si sono dotate in questi anni di strumenti di indirizzo, incentivazione e governo dell’energia. In particolare, sono state emanate leggi regionali di particolare  interesse per la definizione e comprensione degli ambiti di competenza regionale in relazione alle linee di indirizzo dello Stato.

La Regione Toscana ha sviluppato la legge regionale sull’energia n. 39 del 24 febbraio 2005 (“Disposizioni in materia di energia”). I punti fondamentali della nuova norma corrispondono alla razionalizzazione e riduzione dei consumi, alla promozione delle fonti rinnovabili, all’armonizzazione degli impianti con il paesaggio e gli insediamenti abitativi, alla semplificazione amministrativa. Riguardo a quest’ultimo punto, la legge introduce importanti elementi di semplificazione finalizzati in particolare ad agevolare la diffusione delle fonti rinnovabili.

 

Regione Toscana – LEGGE REGIONALE 24 febbraio 2005, n. 39, 19 pagine

 

 

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti