Manca solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per formalizzare il varo del cosiddetto Decreto Requisiti tecnici, ma con la firma di tutti i ministeri interessati e l’invio alla Corte dei Conti, anche il secondo e più importante dei due decreti attuativi del Superbonus ha ormai raggiunto la sua formulazione definitiva, dopo quello sulle asseverazioni. Il […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.