Con un po’ di tecnicismi e ritocchi di cosmetica sulle parole, l’Europa ha infine trovato un accordo di compromesso sulla “tassonomia”, la nuova classificazione delle attività finanziarie in base ai criteri di sostenibilità ambientale. In pratica, sarà più facile e immediato capire quali investimenti sono realmente “verdi” e quali invece non lo sono, anche se […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.