Il Gruppo Hera ha lanciato a fine giugno la sua seconda obbligazione “verde” che finanzia, con 500 milioni di euro, progetti di sostenibilità ambientale in tre ambiti: efficienza energetica, economia circolare e gestione sostenibile delle risorse idriche. Sono pervenute – fa sapere la multiutility in un comunicato stampa – sottoscrizioni sette volte superiori all’ammontare offerto. Considerando […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.