UE, il voto cruciale per l’efficienza energetica del quale non si parla

PRO

Una revisione delle regole contabili europee sul trattamento dei contratti EPC pubblici-privati permetterebbe nuovi massicci investimenti in efficienza energetica nel'UE. Nonostante ciò, alcuni istituti nazionali di statistica – in particolare quello tedesco – si oppongono. Un intervento di Monica Frassoni.

ADV

Nei prossimi giorni gli Stati Membri decideranno se le regole contabili europee sul trattamento dei contratti pubblici-privati di prestazione energetica (Energy Performance Contracts, EPCs) debbano essere modificate. La posta in gioco è alta. Una revisione permetterebbe massicce dosi di investimento privato nell’economia UE. Eppure alcuni istituti nazionali di statistica, che sono chiamati a prendere  posizione […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti