Superbonus, niente remissione in bonis per omessa asseverazione all’Enea

PRO

Il tecnico abilitato deve comunicare all'Enea l'asseverazione dei lavori entro 90 giorni dalla loro conclusione. La risposta dell'Agenzia delle entrate in un recente interpello.

ADV

Non si può usare la “remissione in bonis” per sanare la mancata comunicazione all’Enea nei termini previsti (90 giorni) dell’asseverazione del tecnico, per la fine dei lavori agevolati con il Superbonus. Di conseguenza, non si può nemmeno sanare l’omessa comunicazione all’Agenzia delle entrate per lo sconto in fattura o la cessione del credito. Questo il […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti