Spagna, è scontro sull’attualizzazione della remunerazione alle rinnovabili

PRO
CATEGORIE:

L'adeguamento triennale, decretato mercoledì scorso, porterà 600 milioni di € in più al settore. Ma le associazioni degli operatori criticano i prezzi di riferimento considerati: essendo “artificialmente alti”, farebbero arrivare agli impianti a fonti rinnovabili molti meno soldi rispetto a quanto spetterebbe loro.

ADV

Seicento milioni di euro in più o quattrocento in meno? In Spagna è scontro tra Governo e mondo dell’energia pulita sugli effetti della recente attualizzazione della remunerazione per gli impianti a fonti rinnovabili o in cogenerazione. Mercoledì scorso, infatti, con apposito decreto (in allegato in basso) il Ministerio de Energia ha reso noto, come previsto […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti