Solare termodinamico, inaugurata la prima centrale Enea in Nord Africa

  • 1 Marzo 2018

PRO
CATEGORIE:

Basato sulla tecnologia ai sali fusi del premio Nobel Carlo Rubbia, l'impianto che sorge a 40 km da Alessandria d'Egitto, può fornire in modo stabile 5 MW di calore ad alta temperatura, fino a 1 MW di energia elettrica e circa 250 metri cubi al giorno di acqua dissalata.

ADV
image_pdfimage_print

Uno spazio di 10mila metri quadrati – circa due campi da calcio – dove 18 specchi parabolici lunghi ciascuno 100 metri captano le radiazioni solari: questi i numeri della prima centrale solare termodinamica con tecnologia Enea inaugurata in Nord Africa. Costruito all’interno del campus della ‘Città della Scienza e della Tecnologia’ di Borg-el-Arab a circa […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti