Riforma VIA, la Lombardia verso il ricorso alla Corte Costituzionale

  • 8 Agosto 2017

PRO
CATEGORIE:

La Giunta regionale della Lombardia ha dato il via libera alla proposta di ricorso alla Corte Costituzionale per la questione di legittimità della recente riforma della VIA. I profili di illegittimità costituzionale consisterebbero nell'ingresso dello Stato in competenze regionali.

ADV
image_pdfimage_print

La Giunta regionale della Lombardia ha dato il via libera alla proposta di ricorso alla Corte Costituzionale per la questione di legittimità della recente riforma della VIA, avvenuta con il decreto 16 giugno 2017 (vedi anche QualEnergia.it). Il decreto, lo ricordiamo, è entrato in vigore dal 21 luglio scorso e recepisce la direttiva 2014/52/UE del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti