Riforma oneri non domestici: i possibili impatti per FV, cogenerazione ed efficienza

PRO

Le ipotesi più penalizzanti potrebbero azzerare il mercato del fotovoltaico e della cogenerazione in Italia, altre sarebbero invece più sostenibili. Potrebbe essere pesante anche l'effetto retroattivo. Un nuovo studio quantifica l'impatto economico della riforma della tariffe elettriche dei clienti non domestici.

ADV
image_pdfimage_print

Un danno economico “retroattivo” di circa un miliardo e, per il futuro, mancati investimenti per circa 5 miliardi da qui al 2030 su cogenerazione, fotovoltaico ed efficienza energetica: se applicata nella sua declinazione più radicale, la riforma della tariffa elettrica dei clienti non domestici, attualmente in consultazione, potrebbe avere impatti molto pesanti. A sottolinearlo è […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti