Oneri e alta tensione, altra norma che penalizza efficienza e autoproduzione

PRO
CATEGORIE:

Le nuove modifiche alle tariffe elettriche per i clienti in alta e altissima tensione introdotte con il 'Milleproroghe' favoriscono i grandissimi consumatori di energia a scapito degli impianti di autoconsumo elettrico e di chi ha fatto investimenti in efficienza elettrica. In contrasto con la normativa europea.

ADV

Dal 1 gennaio 2016  le tariffe elettriche per i clienti con connessioni in alta e altissima tensione si sono modificate in modo sostanziale. In estrema sintesi, se prima in alta ed altissima tensione gli oneri di sistema (che in bolletta in molti casi valgono come o più dell’energia) erano pagati soltanto per kWh consumato, ora […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti