MiSE su capacity market: “rinvio danneggerebbe anche le rinnovabili”

PRO
CATEGORIE:

Non implementare subito il meccanismo esporrebbe il sistema al rischio di inadeguatezza a causa della contrazione dei margini di riserva e comporterebbe una persistente incertezza nei prezzi di medio-lungo termine, ha spiegato la vice ministra Teresa Bellanova rispondendo a un'interrogazione.

ADV
image_pdfimage_print

Il capacity market è “tra gli strumenti di prossima implementazione” e un suo eventuale un rinvio, in attesa dell’ingresso di rinnovabili, domanda e storage nel mercato della flessibilità, non è ipotizzabile : “esporrebbe il sistema al rischio di inadeguatezza a causa della contrazione dei margini di riserva”, con conseguenza sui prezzi che danneggerebbero anche gli […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti