Mercato elettrico: l’Italia diventa esportatore netto, mentre il PUN sale

PRO

Oggi e domani PUN sugli 80 euro/MWh, la settimana scorsa un aumento dell'11% lo aveva portato a 57 euro/MWh. Intanto le importazioni sono ai minimi degli ultimi 3 anni e mezzo. Tra le cause il freddo che fa salire la domanda in tutta Europa e il fermo nucleare francese. Come può evolvere la situazione?

ADV

Ieri il PUN (vedi grafico sotto) è salito oltre gli 82 euro/MWh, mentre i dati sul mercato del giorno prima (MGP) per domani segnano 77 euro/MWh. La seconda settimana del 2017, che è la prima “veramente lavorativa”, con il freddo che continua a stringere il Paese nella morsa, sembra far registrare un ulteriore aumento dei […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti