Gli edifici energeticamente efficienti fanno bene anche alla salute

PRO

Dei ricercatori di Harvard hanno provato a stimare i co-benefici dell’edilizia certificata LEED in alcuni paesi. Risparmio energetico, riduzione dell’inquinamento, minori spese sanitarie. Calcoli e considerazioni per una migliore programmazione degli investimenti in tecnologie efficienti.

ADV

Siamo abituati a pensare che il principale vantaggio degli edifici “verdi” sia il risparmio energetico, ma non è esattamente così. L’edilizia a basso impatto ambientale offre una serie di co-benefici che l’Harvard University ha stimato in alcune decine di miliardi di dollari in un recente studio, pubblicato sul Journal of Exposure Science & Environmental Epidemiology […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti