Fotovoltaico e autorizzazioni: altra sentenza contro i dinieghi delle Soprintendenze

PRO
CATEGORIE:

Per vietare la realizzazione di impianti a fonti rinnovabili servono motivazioni precise e, comunque, il diniego per essere valido va dato entro i termini temporali previsti alla legge. Lo ha ribadito un altro tribunale amministrativo, intervenendo sul caso di un impianto FV su tetto che la Soprintendenza aveva bocciato.

ADV
image_pdfimage_print

Le Sopraintendenze per i beni architettonici e paesaggistici non possono negare l’autorizzazione agli impianti fotovoltaici su tetto senza una motivazione precisa e in ogni caso devono esprimersi entro i termini di legge: nella quasi quotidiana battaglia tra chi vuole installare pannelli solari termici o fotovoltaici sul tetto e molte Soprintendenze arriva un’altra sentenza che dà […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti