Energia e blockchain, come far decollare una “relazione” ancora immatura

PRO
CATEGORIE:

Con due documenti di recente pubblicazione, Eurelectric fa il punto sull’evoluzione della tecnologia blockchain, considerata molto promettente ma con un futuro incerto. I problemi e le raccomandazioni per sviluppare i nuovi registri digitali nei mercati elettrici europei.

ADV

Con oltre 240 milioni di euro investiti tra metà 2017 e inizio 2018 in progetti legati alla blockchain, l’energia elettrica è un settore che sta attirando un interesse crescente per le future applicazioni basate sui registri digitali a “catena di blocchi”. Secondo le ultime stime di Eurelectric, allo scorso marzo erano 122 le organizzazioni coinvolte […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti