Comunità energetica: gestione degli accumuli e minore ricorso alle rete di distribuzione

PRO

Comunità energetiche e accumuli diversificati per il bilanciamento delle reti elettriche. Ci lavora “ComESto”, un progetto di ricerca industriale tutto italiano. Ne abbiamo parlato con il prof. Daniele Menniti di Unical.

ADV
image_pdfimage_print

Puntare a consumare “istante per istante” l’energia generata da fonti rinnovabili con un minimo ricorso alla rete elettrica. È uno degli obiettivi del progetto di ricerca industriale, ComESto, acronimo di “Community Energy Storage: Gestione Aggregata di Sistemi d’Accumulo dell’Energia in Power Cloud”; è un progetto tutto italiano con l’Università della Calabria (Unical) come responsabile scientifico […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti