Come finanziare l’efficienza energetica nelle città con soft loan e fondi rotativi

PRO

Due guide spiegano come utilizzare strumenti finanziari innovativi per promuovere la riqualificazione degli edifici privati e statali. Prestiti agevolati, sussidi locali, internal contracting. Così famiglie e amministrazioni pubbliche possono ottenere i massimi vantaggi economici.

ADV
image_pdfimage_print

Mutui e prestiti tradizionali non bastano più: servono strumenti nuovi per finanziare l’efficienza energetica nei centri urbani europei, con piani coordinati tra municipalità, banche e agenzie territoriali per l’energia. Consapevole delle difficoltà che circondano questo settore, Energy Cities, l’associazione delle autorità locali impegnate nella transizione energetica, ha pubblicato due guide (allegate in basso). La prima […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti