Certificati bianchi, sentenza CdS: no a revoca retroattiva da GSE

PRO

La sentenza su un impianto di cogenerazione ad alto rendimento per il quale il Gestore aveva chiesto la restituzione i titoli di efficienza energetica per circa 630mila euro, a causa di malfunzionamenti nel sistema di misura. La norma “non legittima il GSE a revocare una qualifica riconosciuta”.

ADV
image_pdfimage_print

La normativa su certificati bianchi e cogenerazione ad alto rendimento “non legittima il GSE a revocare una qualifica oramai riconosciuta, per di più con effetto retroattivo e tanto meno legittima il GSE a revocare le agevolazioni, senza prima avere accertato che l’impianto (…) abbia conseguito o meno gli obiettivi imposti dalla legge.” A dirlo è […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti