Le autorizzazioni troppo complesse frenano l’eolico europeo

PRO

Le statistiche di WindEurope. Bisogna quasi raddoppiare le nuove installazioni annuali per centrare gli obiettivi Ue 2030.

ADV

Il problema principale per l’eolico è la burocrazia: non solo in Italia, ma in tutta Europa. Tanto che bisognerà quasi raddoppiare il ritmo attuale delle installazioni eoliche annuali, per centrare gli obiettiuvi Ue 2030 sulle rinnovabili. Le norme e procedure per autorizzare nuovi parchi eolici, infatti, sono troppo complesse, scrive WindEurope nel presentare il rapporto […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti