Altri passi avanti per l’efficienza delle celle fotovoltaiche multi-giunzione

PRO
CATEGORIE:

L’istituto tedesco Fraunhofer ISE ha raggiunto un rendimento del 34,1% in una configurazione di wafer bonding con tre materiali semiconduttori. Le ricerche in sintesi.

ADV
image_pdfimage_print

Si fa sempre più interessante la strada verso il fotovoltaico di nuova generazione basato su celle multi-giunzione che sommano i vantaggi di diversi micro-strati di materiali semiconduttori depositati uno sull’altro, grazie ai passi avanti in efficienza appena compiuti dal Fraunhofer ISE. Nei laboratori dell’istituto tedesco si stanno sviluppando due tecnologie differenti con cui realizzare queste […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti