Superbonus 110%, quando possono usarlo imprese e professionisti?

Il chiarimento dal MEF.

ADV
image_pdfimage_print

Il Superbonus, la maxi-detrazione del 110% introdotta con l’articolo 119 del decreto Rilancio è riservato alle persone fisicheal di fuori dell’esercizio di attività d’impresa”, oltre che ad altri soggetti quali i condomìni, gli istituti autonomi case popolari, le associazioni e le società sportive dilettantistiche, le cooperative di abitazione e gli enti del Terzo settore.

Questo però non vuol dire che aziende e professionisti siano esclusi in toto dal beneficio. Lo chiarisce bene una delle molte Faq pubblicate dal MEF e aggiornate pochi giorni fa (si veda qui).

Con la locuzione «al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni» – spiegano dal MEF – il Legislatore ha inteso precisare che la fruizione del Superbonus riguarda unità immobiliari (oggetto di interventi qualificati) non riconducibili ai cd. “beni relativi all’impresa” (articolo 65 del TUIR) o a quelli strumentali per l’esercizio di arti o professioni (articolo 54, comma 2, del TUIR).

Ne consegue che la detrazione spetta anche ai contribuenti persone fisiche che svolgono attività di impresa o arti e professioni, qualora le spese sostenute abbiano ad oggetto interventi effettuati su immobili appartenenti all’ambito “privatistico” e, dunque, diversi:

– da quelli strumentali, alle predette attività di impresa o arti e professioni;

– dalle unità immobiliari che costituiscono l’oggetto della propria attività;

– dai beni patrimoniali appartenenti all’impresa.

Di conseguenza i soggetti titolari di reddito d’impresa e gli esercenti arti e professioni possono fruire del Superbonus in relazione alle spese sostenute per interventi realizzati sulle parti comuni degli edifici in condominio, qualora partecipino alla ripartizione delle spese in qualità di condòmini.

In tal caso, si precisa, la detrazione spetta, in relazione agli interventi riguardanti le parti comuni, a prescindere dalla circostanza che gli immobili posseduti o detenuti dai predetti soggetti siano immobili strumentali alle attività di impresa o arti e professioni ovvero unità immobiliari che costituiscono l’oggetto delle attività stesse ovvero, infine, beni patrimoniali appartenenti all’impresa.

Si veda anche: Tutto sul Superbonus 110%, la raccolta di QualEnergia.it

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti