Scrivi

Fotovoltaico in Italia nel 2024, cosa si aspettano i produttori?

Nuovi equilibri tra i vari segmenti del mercato italiano, progressi tecnologici e aspettative sui volumi di vendita. Il parere di alcuni produttori di tecnologie per il fotovoltaico.

ADV
image_pdfimage_print

Nel 2024 il mercato italiano del fotovoltaico sarà complessivamente stabile in termini di vendite, ma avremo delle variazioni negli equilibri tra i diversi segmenti di mercato.

Si prevede un calo delle installazioni nel mercato residenziale e una crescita di quello commerciale-industriale.

E, sullo sfondo, le attese per il segmento utility scale che, nonostante i suoi 3-4 GW ready to build, rimane complesso da prevedere per i tempi autorizzativi e di connessione.

Anche dal punto di vista dei progressi tecnologici nel 2024 vedremo delle novità: un aumento del rendimento dei moduli FV alla luce della maggiore diffusione delle celle n-type.

È quanto emerge da alcune brevi video interviste realizzate da QualEnergia.it con alcuni produttori di modelli e inverter (FuturaSun, Trina, QCells, Fronius) presenti alla sesta edizione della Energy Conference organizzata da Energia Italia a Marsala (24-25 gennaio).

ADV
×