INDICE n.7 – Aprile 2021

(50 documenti)

  1. Policy e incentivi
  2. Fonti rinnovabili
  3. Statistiche e dati energetici
  4. Transizione energetica e innovazioni
  5. Mercato elettrico ed energetico
  6. Accumuli e idrogeno
  7. Efficienza energetica ed edilizia
  8. Fonti fossili e nucleare
  9. Clima ed emissioni
  10. Mobilità e veicoli elettrici

ARCHIVIO DOCUMENTI & REPORT


POLICY E INCENTIVI

Il testo del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR)

Il documento di 337 pagine inviato alle Camere e alla Commisione Europea.

Bozza del nuovo decreto Semplificazioni

Il ministero della Transizione ecologica (MiTE) ha preparato una prima bozza del nuovo decreto Semplificazioni intitolata “Disposizioni urgenti in materia di transizione ecologica”.

Relazione Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) dal Senato

Il Pnrr non ha convinto del tutto palazzo Madama (Commissioni Bilancio e Politiche Ue), soprattutto per quanto riguarda gli obiettivi, le tempistiche del piano e la sua governance.

Il Pnrr non convince del tutto la Camera

La relazione della commissione Bilancio presentata il 30 marzo 2021 sottolinea diverse lacune. Voto favorevole ma si chiede di migliorare il piano.

Tassonomia degli investimenti green dell’UE

Accordo politico sulla serie iniziale di criteri di sostenibilità da applicare a molteplici settori (energia, industrie manifatturiere, trasporti, edlizia, ecc.), responsabili di una vasta fetta delle emissioni dirette di CO2 in Europa.

Legge di delegazione europea 2019-2020

La legge fissa i criteri con cui attuare la direttiva 2018/2001 (cosiddetta Red II) sulla promozione dell’uso di energia da fonti rinnovabili e la direttiva 2019/944 sul mercato interno dell’energia elettrica.

Documentazione Superbonus 110%

La lista dei documenti da presentare per ottenere il visto di conformità per la detrazione del 110%, a cura del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti.

Piattaforma Cessione Crediti, la guida delle Entrate

Il manuale su come accedere e usare la piattaforma per cedere e acquisire i crediti fiscali da Superbonus, Ecobonus e altre detrazioni.

Torna all’indice

FONTI RINNOVABILI

LA100: The Los Angeles 100% Renewable Energy Study

Come alimentare Los Angeles 100% a fonti rinnovabili? Lo spiega uno studio rigoroso e dettagliatissimo del NREL e della LADWP, la più grande azienda municipalizzata degli Stati Uniti.

The sky’s the limit

Le stime di Carbon Tracker sulla fattibilità tecnico-economica di un mix al 100% di rinnovabili: il potenziale di eolico e solare è 100 volte superiore alla domanda energetica globale.

Decay radius of climate decision for solar panels in the city of Fresno

Cosa serve per diffondere la copertura del FV sui tetti? A questa domanda uno studio pubblicato su Scientific Report ha esaminato il caso della città di Fresno, in California, arrivando a conclusioni interessanti.

Expert elicitation survey predicts 37% to 49% declines in wind energy costs by 2050

I costi dell’energia eolica potrebbero segnare cali compresi in una fascia del 17-35% entro il 2035 e del 37-49% entro il 2050, secondo un sondaggio del Berkeley Lab, pubblicato su Nature Energy.

Low-cost renewable electricity as the key driver of the global energy transition towards sustainability

La ricetta energetica al 2050 individuata dallo studio dell’università di Lappeenranta si fonda su tre tecnologie fondamentali: fotovoltaico (76% del mix elettrico), batterie di accumulo, elettrolizzatori con cui produrre idrogeno verde e carburanti sintetici per trasporti pesanti e industrie.

More than the sun: A solar report series

Un rapporto di DNV si concentra sulle opportunità offerte al solare dalla digitalizzazione.

Aspetti economici connessi allo sviluppo dell’eolico off-shore in Italia

Il video del webinar organizzato da Anev: a confronto le realtà associative attive nel campo della protezione ambientale e firmatarie del “Manifesto per lo sviluppo dell’eolico off-shore in Italia” (durata: 3h 54′).

PPA, i business case nel fotovoltaico in market parity

Video del webinar organizzato da Italia Solare: un’analisi degli aspetti di mercato ed economici, spiegando il meccanismo di funzionamento con un’analisi di business case e un focus verticale sui corporate PPA (durata: 1h 38′).

Renewable Capacity Statistics 2021

Con oltre 260 GW di nuova capacità installata nel 2020, le rinnovabili hanno registrato un anno record nonostante il rallentamento economico causato dalla pandemia. Le statistiche Irena evidenziano che oltre l’80% di tutta la capacità elettrica aggiunta è ascrivibile alle energie verdi, con eolico e fotovoltaico in testa.

Planning and Prospects for Renewable Power: Eastern and Southern Africa

Studio Irena sui piani energetici a lungo termine per i due power pool regionali noti come Eastern and Southern African Power Pools: con una domanda elettrica destinata triplicare entro il 2040, i 100 GW di carbone pianificati, potrebbero essere sostituiti in modo economicamente vantaggioso da 240 GW di fotovoltaico ed eolico.

Financing and investment trends – The European wind industry in 2020

In Europa nel 2020 si sono investiti 42,8 mld € per realizzare futuri impianti eolici, +75% sul 2019, la seconda cifra più alta di sempre, secondo WindEurope. Crescono i contratti corporate PPA (Power purchase agreement).

A silicon carbide-based highly transparent passivating contact for crystalline silicon solar cells approaching efficiencies of 24%

Lo studio spiega che con un nuovo materiale nano-strutturato e trasparente applicato alle celle solari si possono aumentare di diversi punti percentuali le prestazioni del fotovoltaico.

Renewables Readiness Assessment: The Republic of Albania

L’Albania ha un potenziale di 7 nuovi GW per eolico e fotovoltaico, più del triplo dell’attuale capacità installata in campo elettrico. Secondo Irena, il paese ha valori di irraggiamento solare tra i più elevati in Europa e ciò rende il FV una fonte molto promettente.

Torna all’indice

STATISTICHE E DATI ENERGETICI

Rapporto mensile Terna – marzo 2021

Nel primo trimestre del 2021  la domanda di energia elettrica è cresciuta del 2,2% rispetto al 2020, ma è in calo del 2,1% sul primo trimestre 2019. Le rinnovabili hanno generato 27,4 TWh, pari al 34,8% della domanda di energia elettrica del paese.

Osservatorio Fer di Anie Rinnovabili (dati 2020)

Le fonti rinnovabili in Italia nel 2020 hanno registrato un netto calo della nuova potenza installata, -35% rispetto al 2019 con 785 MW di impianti realizzati tra le diverse tecnologie.

Fonti rinnovabili in Italia e in Europa (edizione 2021 su dati 2019)

Il documento, sviluppato dal Gse a partire dai dati Eurostat, presenta analisi di settore, confronti territoriali e approfondimenti sulle diverse fonti energetiche riferiti al 2019 nell’Ue a 28.

Torna all’indice

TRANSIZIONE ENERGETICA E INNOVAZIONI

Energy Transition Index 2021

Classifica del World Economic Forum dei paesi in base ai progressi nelle tre dimensioni della transizione energetica: sviluppo economico, sostenibilità ambientale, sicurezza delle forniture. Solo 13 nazioni, su 115, hanno conseguito miglioramenti costanti e consistenti negli ultimi dieci anni.

Assessment Report on Technical, Legal, Institutional and Policy Conditions in the COME RES countries

Un documento prodotto nell’ambito del progetto europeo COME RES: su come facilitare la diffusione delle tecnologie energetiche basate su fonti rinnovabili attraverso la costituzione delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

The energy transition and changing financing costs

La ricerca analizza i costi di finanziamento dei progetti energetici focalizzandosi sugli “spread di prestito” richiesti dai creditori, che indicano quanto alti debbano essere i loro rendimenti per coprire adeguatamente il rischio d’investimento.

La comunità energetica – Vademecum 2021

Che cos’è la comunità energetica? Come si fa? Quali sono gli aspetti significativi di questo strumento, nato per creare un mercato energetico alternativo? Questo opuscolo si propone di rispondere a queste e altre domande. Uno strumento per avvicinare il grande pubblico al mondo delle comunità energetiche.

CER e AUC: le osservazioni al Gse di ANIE Rinnovabili

I suggerimenti di ANIE Rinnovabili alla consultazione del GSE su comunità energetiche e autoconsumo collettivo, chiusa il 7 aprile, e rivolta a tutti gli stakeholder in vista del recepimento definitivo della direttiva.

Torna all’indice

MERCATO ELETTRICO ED ENERGETICO

Newsletter mensile Gme – Aprile 2021

Nell’ultimo numero della newsletter del Gestore dei mercati energetici le consuete statistiche sui mercati energetici e ambientali a marzo e  un approfondimento sul carbone.

Global Energy Review 2021

L’ultimo rapporto su energia e clima della IEA.

Quarterly Report on European Electricity Markets

Secondo al Commissione europea nel 2020, per la prima volta, la quota di elettricità generata da fonti rinnovabili nel mix europeo, con il 39% del totale, ha superato quella prodotta con combustibili fossili (36%). Intanto, secondo le stime preliminari, lo scorso anno l’impronta di carbonio del settore energetico Ue è calata del 14%.

Transizione ecologica e sistema elettrico

Il position paper dell’associazione Italia Solare destinato al Ministro per la Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, e al Presidente di Arera Stefano Besseghini.

Torna all’indice

ACCUMULI E IDROGENO

La montatura dell’idrogeno. La favola dell’industria del gas o racconto dell’orrore sul clima

Un duro atto di accusa di ReCommon alle politiche europee e nazionali che rischiano di avallare il “bluff dell’idrogeno”, fatto nella quasi totalità con fonti fossili. Il peso della lobby delle multinazionali europee del gas, inclusa Snam.

Battery Storage – The New Clean Peaker

Le batterie sono oggi la soluzione più economica per soddisfare i picchi di domanda della rete elettrica in Australia, anche rispetto alle soluzioni di flessibilità offerte dalle centrali a gas. Lo ha indicato il Clean Energy Council australiano.

Torna all’indice

EFFICIENZA ENERGETICA ED EDILIZIA

Una strategia per la decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento degli edifici in Italia

Nel 2021 il riscaldamento domestico contribuisce ancora a inquinare le nostre città e a surriscaldare il Pianeta, incentivato da una serie di sussidi ambientalmente dannosi e da misure che, ultimo l’Ecobonus, anziché spingere unicamente gli impianti a fonti rinnovabili favoriscono anche quelli a combustibili fossili. Quali alternative?

Memoria ASSOESCO ssu decreto certificati bianchi

L’associazione scrive alla 10a Commissione Industria del Senato, per inviare osservazioni e proposte nell’ambito dell’esame parlamentare in materia di Titoli di Efficienza Energetica.

Normazione per il Superbonus 110%

Un dossier sulla maxi detrazione per l’edilizia. Il documento, a cura di Alberto Galeotto, responsabile Attività normative Uni, è uscito sull’ultimo numero della rivista Uni U&C – Unificazione&Certificazione.

Torna all’indice

FONTI FOSSILI E NUCLEARE

Europe Gas Tracker Report 2021

L’Europa rischia di sprecare decine di miliardi di euro in nuove infrastrutture del gas incompatibili con gli obiettivi climatici. Il rapporto torna sul tema dei cosiddetti stranded asset: infrastrutture destinate a incagliarsi in un mercato energetico non più in grado di generare profitti.

L’ingiusta transizione. Come Snam sta svendendo il nostro futuro

Un report di ReCommon mette in luce la reale strategia di Snam, evidenziando il suo elevatissimo impatto in termini di emissioni anche in prospettiva futura.

A Tale of Two Share Issues: How fossil fuel equity offerings are losing investors billions

È una storia finanziaria con due facce diverse, quella raccontata da Carbon Tracker. Da una parte gli investitori che hanno puntato sulle azioni legate ai fossili, perdendo denaro. E dalla parte opposta gli investitori che hanno scommesso sulle tecnologie pulite, guadagnando (studio scaricabile con registrazione gratuita).

Boom and Bust 2021: Tracking The Global Coal Plant Pipeline

Nel 2020 nel mondo si sono aggiunti 50,3 GW di capacità da carbone, mentre 37,8 GW sono stati fermati, causando quindi un aumento netto della flotta globale di carbone di 12,5 GW.

Gas plants are now the largest source of power sector emissions

Le centrali a gas hanno superato anche quelle a lignite nel 2020 per quanto riguarda le emissioni di anidride carbonica. I dati Ember.

Quarterly Report on European Gas Markets

Secondo al Commissione europea il consumo di gas è ammontato a 394 mld mc nel 2020, in calo rispetto ai 406 mld mc del 2019. Intanto i prezzi spot sugli hub europei del gas, a ottobre-dicembre 2020, sono saliti del 6-21% rispetto all’anno precedente.

Torna all’indice

CLIMA ED EMISSIONI

How COP26 Climate Pledges Compare in Run

Gli impegni climatici dei paesi del G20 “traducendo” i diversi metodi di calcolo e baseline usati, per consentire un confronto su 4 parametri: riduzione assoluta delle emissioni, carbon intensity, emissioni pro-capite e scostamento dallo scenario business as usual.

State of the Global Climate 2020

Gli indicatori del cambiamento climatico sono peggiorati nel 2020, che è stato uno dei tre anni più caldi registrati finora, con una temperatura media globale superiore di circa 1,2 °C rispetto ai livelli preindustriali (1850-1900).

Stepping up: The continuing impact of EU consumption on nature

Secondo il WWF, l’Unione europea è fra i maggiori importatori al mondo, seconda solo alla Cina, di “deforestazione incorporata” e responsabile delle emissioni di gas serra che essa sta causando.

Torna all’indice

MOBILITÀ E VEICOLI ELETTRICI

MobilitAria 2021

Il quarto Rapporto “MobilitAria 2021” analizza i dati della mobilità e della qualità dell’aria al 2020 nelle 14 città metropolitane e nelle 22 città medie italiane che hanno approvato i PUMS.

A Structural Battery and its Multifunctional Performance

La batteria strutturale costruita da un gruppo svedese di ricerca: è come un foglio modellabile a piacere che può andare a sostituire componenti già esistenti della vettura, come, per esempio il cofano, le portiere o il tettuccio.

Più mobilità elettrica: scenari futuri e qualità dell’aria nelle città italiane

Una percentuale crescente di veicoli elettrici potrà favorire la riduzione delle concentrazioni degli inquinanti locali, in particolare del NO2 e del PM10. Il report Motus-E e CNR-IIA.

Torna all’indice

ARCHIVIO DOCUMENTI & REPORT