A 2000 metri 2000 pannelli Longi: un impianto fotovoltaico a terra sui Pirenei

CATEGORIE:

Ad Andorrra installato un impianto utility scale da 1,5 MW con modulo bifacciali tipo LR5-72HBD; un esempio per superare le sfide della montagna.

ADV
image_pdfimage_print

Installato ad Andorra, il parco fotovoltaico FEDA è entrato in funzione, diventando un nuovo caso di studio per le aziende utility europee che affrontano le complessità peculiari delle regioni montuose.

Soprattutto in Europa meridionale e orientale, dove è normale incontrare altitudini elevate, i parchi solari devono gestire le sfide dell’installazione e poter contare su componenti extra-affidabili.

Con una potenza di 1,55 MWp, il parco FV è il primo progetto su scala utility del paese in funzione a un’altitudine di 2.000 metri sul livello del mare.

Situato su un terreno con pendenze fino a 20 gradi, l’impianto produrrà più di 2 milioni di kWh di elettricità solare all’anno, utilizzando moduli fotovoltaici LONGI, leader mondiale della tecnologia solare.

Il proprietario e gestore dell’impianto è FEDA, la principale azienda di servizi pubblici di Andorra. I pannelli sono stati forniti da Grupo Noria, grossista e società di gestione di progetti che è anche distributore autorizzato dei moduli solari LONGi in Europa. I moduli solari sono arrivati da Novelec, marchio locale di Grupo Noria.

“Il nostro team ingegneria e progetti ha scelto i moduli LONGi per la loro fama di affidabilità e per le eccellenti condizioni di garanzia”, ha detto Angel Marrero, PV Product Manager di Grupo Noria.

Per il modulo tipo LR5-72HBD in uso presso il nuovo impianto, LONGi offre una garanzia di 12 anni su materiali e lavorazione e una garanzia di 30 anni sulla potenza extra lineare. L’alto livello di affidabilità è cruciale nelle regioni montane, dove ogni sostituzione comporterebbe importanti costi aggiuntivi.

I pannelli solari bifacciali ad alte prestazioni sono basati su wafer M10-182 mm; una soluzione che li rende la scelta migliore per impianti di generazione di grande scala.

“Siamo orgogliosi che i moduli LONGi siano stati selezionati per questo progetto speciale. È una conferma per la nostra strategia volta a fornire sempre le soluzioni più efficienti e affidabili sul mercato”, afferma Francesco Emmolo, direttore vendite LONGi per il Sud Europa.

Lo sviluppo ingegneristico e l’installazione (EPC) sul terreno con pendii e rocce sono stati realizzati dalla società andorrana Tecnisa, utilizzando le strutture di montaggio del gruppo spagnolo Stansol. Nonostante le condizioni difficili dell’area, l’installazione è stata completata in 5 mesi.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti