L’impianto fotovoltaico a servizio di più consumatori. Il caso austriaco

In Europa si cominciano a studiare schemi e normative per la fornitura di elettricità generata da impianti rinnovabili e/o fotovoltaici a servizio di multiutenze residenziali e commerciali. Un esempio di sviluppo interessante, che potrebbe essere preso a modello anche in Italia, è quello austriaco.

ADV
image_pdfimage_print

I modelli di business per l’autoconsumo soprattutto da fotovoltaico non sono solo definiti secondo lo schema di un unico produttore-consumatore oppure da un unico produttore e un altro utente-consumatore.

Stiamo cominciando a vedere in Europa diverse varianti che spingono verso la possibilità di fornire energia anche a più consumatori elettrici.

La stessa Commissione Europea ne favorisce la realizzazione secondo quanto indicato nel nuovo pacchetto europeo sull’energia, nel quale si invita esplicitamente a favorire le reti private negli edifici per promuovere generazione distribuita e fonti rinnovabili.

Un esempio di sviluppo normativo interessante e che potrebbe essere preso a modello anche in Italia, almeno nei concetti più generali, è quello austriaco

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti