La Regione Siciliana ha praticamente bloccato per l’ennesima volta l’eolico, sospendendo i procedimenti per l’autorizzazione di impianti con potenza superiore a 20 kW. Questo è, di fatto, l’effetto del Decreto Dirigenziale n.13/2016, in pretesa attuazione della Legge Regionale n. 29/2015, che detta anche norme in materia di aree non idonee alla installazione di impianti.

Tutto questo è molto grave (oltre che essere reiterato) e, secondo alcuni esperti, potrebbero esserci addirittura gli estremi per un’indagine da parte dell’Autorità per la concorrenza e il mercato

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO