In Calabria, Campania, Puglia e Sicilia esaurito l’88% dei finanziamenti per l’edilizia pubblica

  • 31 Luglio 2015

In meno di due settimane dall'apertura del bando 1 comune su 4 delle Regioni Convergenza ha avuto accesso al finanziamento CSE 2015 per realizzare progetti di efficientamento e produzione di energia rinnovabile in edifici pubblici. Le domande per accedere alle risorse residue possono essere compilate entro il 12 settembre 2015.

ADV
image_pdfimage_print

Dal 14 luglio – data di apertura dello sportello Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica (CSE 2015) – al 27 luglio 2015, sono state 403 le amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza che hanno avuto accesso al finanziamento messo a disposizione dall’Avviso pubblico CSE 2015 per realizzare progetti di efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili in edifici pubblici, attraverso l’acquisizione di beni e servizi tramite le procedure telematiche del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA). Il totale di risorse attualmente impegnate supera i 70 milioni di euro, quasi l’88% della dotazione complessiva dell’Avviso, pari a 80 milioni di euro.

Considerate le circa 1600 amministrazioni comunali localizzate nelle 4 Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), in meno di due settimane 1 Comune su 4 ha usufruito delle risorse economiche dell’Avviso.

Per i Comuni restanti sarà possibile inviare le domande per accedere al finanziamento fino a esaurimento delle risorse e non oltre il 12 settembre 2015, attraverso l’apposita piattaforma online

Il finanziamento è concesso come contributo a fondo perduto fino al 100% dei costi ammissibili, secondo una procedura a sportello gestita dal Ministero dello Sviluppo Economico. Tutti gli interventi dovranno essere realizzati sulla base di una diagnosi energetica dell’edificio oggetto dell’intervento, che deve essere già in possesso dell’Amministrazione.

Non potranno essere richiesti contributi in relazione a edifici ricompresi tra i beni culturali, di cui all’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004.

I prodotti e le soluzioni acquistabili tramite il MePA sono:

  • impianti fotovoltaici connesso in rete
  • impianti a solare termico acs per uffici
  • impianti a solare termico acs per scuole con annessa attività sportiva
  • impianto a pompa di calore per la climatizzazione
  • interventi di revamping.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti