Il GSE ha comunicato un chiarimento sulla non apertura del Registro Grandi impianti:

  1. la non apertura del Registro per il secondo semestre 2012 deriva dall’applicazione di una specifica disposizione contenuta nel DM 5 maggio 2011 che non ha ripercussioni sui “piccoli impianti” i quali, salvo eventuali modifiche della normativa, potranno accedere agli incentivi per essi previsti;
  2. ai “grandi impianti” già ammessi nelle precedenti graduatorie nei limiti di costo sarà riconosciuta, qualora conformi alla normativa di riferimento, la tariffa incentivante vigente alla data di entrata in esercizio dell’impianto
  3. ai “grandi impianti” che pur non iscritti nel Registro entrino in esercizio nel 2012, gli incentivi potranno essere riconosciuti, sussistendone i requisiti, a decorrere dal 1° gennaio 2013. Per tali impianti – i quali potranno fare richiesta di ammissione agli incentivi a partire dal 1° gennaio del 2013 – ai fini della determinazione della tariffa spettante, sarà individuata una data convenzionale di entrata in esercizio, coincidente con il primo giorno del semestre in cui è presentata la richiesta di incentivazione al GSE;
  4. per i “grandi impianti” a concentrazione (Titolo IV del D.M. 5/5/2011) e quelli integrati con caratteristiche innovative (Titolo III del D.M. 5/5/2011), il riconoscimento degli incentivi non è subordinato all’iscrizione al Registro.