Più della metà del parco rinnovabile italiano per potenza installata è stato o sarà soggetto ad interventi di revamping/repowering, anche se il dato è viziato dal vecchio idroelettrico ammodernato durante l’era dei certificati verdi. Nel fotovoltaico e nell’eolico, dove l’evoluzione tecnologica è stata più marcata ed ha portato in dote un notevole incremento dell’efficienza di […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.