Una batteria a composti organici: sarà sviluppata in Italia

PRO
CATEGORIE:

Un nuovo tipo di batterie a flusso che utilizza composti organici, come i chinoni, per l’accumulo stazionario di elettricità. Acquistati da Green Energy Storage i diritti del brevetto dell’Università di Harvard. Come funziona questa batteria, i finanziamenti e il progetto per arrivare alla sua industrializzazione.

ADV
image_pdfimage_print

Un anno fa avevamo annunciato l’invenzione all’Università di Harvard di un nuovo tipo di batterie a flusso che utilizza composti organici economici e biodegradabili per l’accumulo di elettricità. Non ci aspettavamo però proprio che questa invenzione sarebbe poi stata sviluppata non in Usa o in Cina, ma in Italia. «Si tratta di un percorso inverso […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti