Scrivi

Sistemi di accumulo, una start-up che vuole battere il litio

  • 21 Luglio 2017

PRO

La società americana ViZn è convinta di poter sviluppare su vasta scala batterie di flusso zinco-ferro a costi più competitivi della tecnologia dominante, il litio. In futuro avremo contratti PPA per le rinnovabili con storage integrato a meno di 4 cent/$ per kWh? Prospettive e analisi.

ADV
image_pdfimage_print

Se non è una vera e propria dichiarazione di guerra al litio, poco ci manca: una start-up americana specializzata nelle soluzioni di accumulo energetico per la rete elettrica, ViZn Energy Systems, ha appena affermato di poter battere la tecnologia al momento più accreditata nel campo dell’energy storage. La sua nota, ripresa da diversi siti web […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×