Scrivi

Rinnovabili, non basta il “no” generico della Soprintendenza per bocciare un progetto

PRO

Una sentenza del Consiglio di Stato accoglie il ricorso in appello di un operatore eolico contro il diniego "senza motivazioni" a un impianto.

ADV
image_pdfimage_print

Non si può negare l’autorizzazione a un impianto a fonti rinnovabili facendo riferimento al solo parere contrario della Soprintendenza, espresso in modo generico e senza motivazioni specifiche. Il Consiglio di Stato, con una recente sentenza (link in basso), ingrossa ancora le fila delle pronunce favorevoli agli operatori delle energie pulite, contro i dinieghi immotivati del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×