Riforma non domestici, l’Aeegsi conferma la scelta meno dannosa per l’autoconsumo

PRO

Nel parere al decreto sugli sgravi agli energivori, l'Autorità ha chiarito come cambierà, dal 1°gennaio 2018 la struttura tariffaria della bolletta elettrica per i clienti non domestici. Tra le tre ipotesi che erano rimaste in ballo si sceglierà quella più favorevole a fotovoltaico, cogenerazione e risparmio.

ADV
image_pdfimage_print

“In esito alle osservazioni ricevute, l’Autorità intende procedere ad adottare, dal 1 gennaio 2018, l’ipotesi C 25-75”. Sulla riforma degli oneri per i clienti elettrici non domestici, tra le tre ipotesi che erano rimaste in campo, il regolatore applicherà quella meno impattante per fotovoltaico, cogenerazione e le altre tecnologie per l’autoproduzione e il risparmio elettrico. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti