Parlamento europeo, i voti su efficienza energetica e rinnovabili

PRO

Sia per l'efficienza che per le fonti rinnovabili, gli eurodeputati hanno approvato un obiettivo vincolante del 35% al 2030. Un miglioramento rispetto al 27 e al 30% proposti da Commissione e Consiglio, ma sull'efficienza energetica la Commissione Itre del Parlamento Ue voleva il 40%.

ADV
image_pdfimage_print

Con una maggioranza netta, il Parlamento europeo ha approvato i nuovi traguardi per efficienza energetica e rinnovabili al 2030. Strasburgo ha votato l’innalzamento al 35% degli obiettivi al 2030 per le fonti rinnovabili e l’efficienza, rispetto al 27% proposto da Commissione e Consiglio. Sull’efficienza energetica, invece, i testi dell’esecutivo e dei 28 parlavano del 30%: […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti