Obbligo rinnovabili negli edifici: quote aggiornate e problemi tecnici

PRO

Il Milleproroghe sposta di un anno l'aumento della percentuale di copertura con rinnovabili dei consumi termici dei nuovi edifici. Per il Governo serve ad evitare un incremento delle richieste di deroga. Critiche le associazioni delle rinnovabili. Ma quali problematiche tecniche comporta l'obbligo e come si possono superare?

ADV
image_pdfimage_print

Tra le principali novità introdotte con il nuovo decreto Milleproroghe, pubblicato in Gazzetta, e ora in iter di conversione alla Camera, c’è lo slittamento di un anno dell’aumento della quota di rinnovabili obbligatoria per gli edifici nuovi o sottoposti a importanti ristrutturazioni. La percentuale di copertura dei consumi termici sarebbe dovuta passare dal 35 al […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti