In Sardegna 3,9 milioni di euro per accumuli e smart grid

  • 29 Novembre 2016

PRO
CATEGORIE:

La delibera proposta dall’assessore all’Industria, Maria Grazia Piras, vuole destinare le risorse ai comuni che utilizzano impianti a fonti rinnovabili, per incrementare l’autoconsumo di energia pulita attraverso micro reti intelligenti e sistemi di storage elettrochimico.

ADV
image_pdfimage_print

Potrebbero arrivare 3,9 milioni di euro per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti e batterie di accumulo nei comuni della Sardegna. A prevederlo – si legge in una nota ufficiale – è la delibera proposta dall’assessore all’Industria Maria Grazia Piras, che individua 550 impianti di energia rinnovabile di potenza compresa da 3 a […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti