Extra profitti rinnovabili, le motivazioni del Tar e gli scenari che si aprono

PRO
CATEGORIE:

I giudici hanno ravvisato l’illegittimità della delibera 266/2022 dell’Arera, perché (in contrasto con le norme Ue) non ha fatto in modo da garantire che il prelievo colpisse solo gli utili inframarginali realizzati dagli operatori.

ADV
image_pdfimage_print

Il Tar Lombardia ha pubblicato le motivazioni delle sentenze con cui ha accolto i ricorsi degli operatori energetici contro la delibera Arera 266/2022, che aveva attuato il tetto ai ricavi delle rinnovabili introdotto dal decreto Sostegni ter. Si aggiunge così un nuovo capitolo alla lunga vicenda legale che riguarda gli extra profitti delle energie pulite. In sostanza, i giudici hanno ravvisato […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti