Consulta e poteri sanzionatori del GSE: illegittima la sanzione interdittiva decennale

PRO

Una sentenza della Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma che dispone la sanzione interdittiva dell’esclusione per 10 anni dalla concessione di incentivi per le rinnovabili a carico di soggetti che abbiano fornito dati o documenti non veritieri. Le implicazioni della sentenza.

ADV
image_pdfimage_print

La Corte costituzionale, con sentenza 10 marzo 2017, n. 51, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 23, comma 3, del d.l.vo 3 marzo 2011, n. 28 che dispone la sanzione interdittiva dell’esclusione per la durata di dieci anni dalla concessione di incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili a carico dei soggetti per i […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti