In Campania contributi per la riqualificazione anche energetica di immobili confiscati alla mafia

PRO
CATEGORIE:

Dalla Regione Campania fino a 360mila euro ai Comuni che ristrutturano beni immobili confiscati alla mafia, anche prevedendo impianti a fonti rinnovabili e interventi di efficientamento energetico.

ADV

La Regione Campania ha lanciato un bando per la ristrutturazione e la riqualificazione, anche energetica, dei beni confiscati alla mafia. L’avviso (allegato in fondo) ha una dotazione di 1,8 milioni di euro ed è rivolto ai Comuni campani, al cui patrimonio indisponibile sono stati trasferiti beni immobili confiscati alla criminalità organizzata. Gli interventi devono prevedere […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti