Il superbonus del 110% si può applicare agli interventi realizzati su una villetta a schiera?

L’Agenzia delle entrate ha affrontato la questione rispondendo a un contribuente(risposta in allegato in basso): nel caso specifico, l’istante intende riqualificare la propria abitazione – una villetta a schiera terra-tetto, libera su tre lati e confinante con altro immobile esclusivamente attraverso la parete garage – facendo realizzare un cappotto esterno che consentirà di fare un salto di due classi energetiche all’immobile.

Secondo l’agenzia, per usufruire del superbonus, gli interventi devono essere realizzati su edifici residenziali unifamiliari e relative pertinenze.

Per edificio unifamiliare, chiarisce l’agenzia (corsivo e neretti nostri), si intende un’unica unità immobiliare di proprietà esclusiva, funzionalmente indipendente, che disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno e destinato all’abitazione di un singolo nucleo familiare”.

Di conseguenza, si legge nella risposta, in presenza dei predetti requisiti e nel rispetto di ogni altra condizione richiesta dalla norma agevolativa e l’effettuazione di ogni adempimento richiesto, l’istante può fruire sulle spese sostenute del Superbonus per gli interventi che intende realizzare in relazione al descritto immobile (villetta a schiera) […]”.

Il seguente documento è riservato agli abbonati a QualEnergia.it PRO:

Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito a QualEnergia.it PRO

Si veda anche: Tutto sul Superbonus 110%, la raccolta di QualEnergia.it