FV e pompe di calore, la tecnologia Viessmann per un’officina Maserati

CATEGORIE:

Impianto fotovoltaico e pompe di calore per la soluzione impiantistica installata da Viessmann in un'officina lombarda, che permetterà di coprire l’85% dei consumi complessivi per la climatizzazione e la produzione di acqua calda sanitaria.

ADV
image_pdfimage_print

Un impianto fotovoltaico composto da 224 moduli monocristallini e due sistemi a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria e per la climatizzazione.

Questi gli elementi principali che costituiscono la soluzione impiantistica ibrida realizzata da Viessmann per favorire l’autoconsumo e abbattere i costi energetici dell’officina lombarda “Cozzi Giulio”, rivenditore ufficiale Maserati e centro assistenza tecnica.

L’edificio di nuova costruzione rispetta i requisiti di isolamento termico e utilizzo delle rinnovabili imposti dalle normative regionali e, grazie alla soluzione integrata installata da Viessmann, l’officina è in grado di coprire in autonomia l’85% dei consumi complessivi per la climatizzazione invernale ed estiva e la produzione di acqua calda sanitaria.

Pompe di calore per climatizzazione e ACS

La climatizzazione della struttura è interamente affidata a una pompa di calore di tipo VRF (Variant refrigerant flow).

In questo caso il Vitoclima 333-S di Viessmann da 100 kW di potenza in riscaldamento e 90 kW in raffrescamento, pensato per il comfort invernale ed estivo dell’area accettazione-vendita e dell’officina.

I sistemi VRF, particolarmente indicati per edifici commerciali, uffici e strutture ricettive, sono pompe di calore reversibili caratterizzate dall’espansione diretta del gas: il fluido termovettore che trasporta l’energia frigorifera o il calore è il gas refrigerante stesso, senza l’intervento di un altro vettore come l’acqua. Questa caratteristica favorisce rendimenti energetici più elevati e maggiore velocità nel raffrescamento e nel riscaldamento degli ambienti.

Inoltre, le unità interne dell’impianto possono essere regolate autonomamente in modo indipendente, climatizzando in modo diverso i vari locali.

Il recuperatore di calore Vitoclima Micro-E integrato nell’impianto VRF permette di lavorare in un ambiente salubre grazie alla microfiltrazione dell’aria di rinnovo dei locali (con una portata di 500 m³/h) e riduce ulteriormente i consumi per la climatizzazione, perché oltre al recupero dell’energia termica permette il free-cooling, ossia il raffrescamento gratuito con aria esterna quando le condizioni sono favorevoli.

Per quanto riguarda l’acqua calda sanitaria, a occuparsene è sempre la tecnologia a pompa di calore: lo scaldacqua Viessmann Vitocal 060-A da 180 litri, dotato di rendimenti molto elevati (è in classe di efficienza A), silenzioso e capace di utilizzare sia l’aria esterna che quella dell’ambiente interno come fonte rinnovabile di energia.

Allo scaldacqua a pompa di calore è stato abbinato un addolcitore d’acqua VS 74 per il trattamento dell’acqua, sempre a marchio Viessmann, un sistema intelligente che evita la formazione di calcare, con consumi di acqua e sale particolarmente limitati.

L’impianto fotovoltaico

Sul tetto dell’officina Cozzi è stato installato un impianto fotovoltaico da 68 kWp con moduli monocristallini ad alta efficienza Vitovolt 300, da oltre 300 W di potenza ciascuno. L’elettricità prodotta dall’energia solare va ad alimentare direttamente gli impianti dell’edificio.

(nella foto: l’impianto fotovoltaico sulle coperture dell’officina Cozzi Giulio)

ADV
×