AIKO e i moduli solari N-type ABC di nuova generazione

CATEGORIE:

La nuova generazione di moduli fotovoltaici N-Type ABC (All-Back-Contact) “Neostar", "Comet" e "Stellar" che puntano a nuovi standard di performance in ambito residenziale, C&I e utility-scale.

ADV
image_pdfimage_print

AIKO ha presentato nell’edizione di Key Energy 2024 la nuova generazione di moduli fotovoltaici N-Type ABC (All-Back-Contact) “Neostar“, “Comet” e “Stellar” che puntano a nuovi standard di performance in ambito residenziale, C&I e utility-scale.

Caratteristiche di questi moduli di nuova generazione sono l’elevata efficienza, l’innovativa ottimizzazione dell’ombreggiatura parziale e la limitazione della temperatura di hotspot.

“I nostri nuovi moduli ABC segnano un significativo passo avanti nella tecnologia dell’energia solare”, ha dichiarato Chen Gang, Presidente di AIKO. “Grazie a questi nuovi sviluppi – ha aggiunto – siamo in grado di offrire ai nostri clienti, per qualsiasi tipologia di installazione, un’efficienza maggiore, un minor costo di produzione dell’energia elettrica e minori tempi di ammortamento dell’investimento”.

I nuovi moduli AIKO di seconda generazione hanno un’innovativa funzione di ottimizzazione dell’ombreggiatura parziale che consente di massimizzare la produzione anche in condizioni di ombreggiamento problematiche che dipendono dalla presenza di alberi, foglie, camini, presenza di uccelli, sporcizia, neve, eccetera.

“Questa innovazione nelle prestazioni di ombreggiatura parziale è destinata a rivoluzionare l’industria solare”, ha spiegato Christian Peter, amministratore delegato di SolarLab AIKO Europe. “Il test del TÜV Nord dimostra che, con una sola cella solare completamente ombreggiata, i nostri moduli ABC possono produrre il 30% di energia in più rispetto alla tecnologia tradizionale”, ha detto Peter.

Inoltre, grazie all’innovazione tecnologica di AIKO, i moduli ABC di seconda generazione offrono il grande vantaggio di limitare la temperatura di hotspot: garantiscono il mantenimento di una temperatura più bassa del modulo e riducono, di conseguenza, il rischio di incendio, in particolare in ambienti ombreggiati.

I nuovi moduli AIKO ABC hanno poi ulteriori caratteristiche, uniche per il settore, come un migliore coefficiente di temperatura (Pmax) di 0,26%/℃, un minor degrado delle prestazioni (≤ 1% nel primo anno ≤ 0,35% dal secondo al trentesimo anno) e una migliore resistenza alle microfratture.

Dettagli sui prodotti

  • Serie ABC “Neostar”: moduli FV disponibili con potenze da 450 a 470 W, destinati al settore residenziale. I moduli vengono proposti sia in versione a vetro singolo (2N/2P/2S) che in versione a doppio vetro (2S+) e presentano un’elevata potenza, una superficie compatta del modulo (1757×1134 mm; <2m²), un’efficienza molto elevata (23,6%), un design total black e una maggior sicurezza per i tetti.
  • Serie ABC “Comet“: moduli per il settore C&I disponibili con potenze da 600 a 630 W ed efficienze molto elevate (23,9%); consentono un utilizzo ottimale dello spazio sui tetti con un rapido ritorno dell’investimento e alti benefici in termini di ciclo di vita; la serie Comet (2323×1134 mm) è disponibile sia in versione a vetro singolo (2S) che a doppio vetro (2S+).
  • Serie ABC “Stellar”: moduli bifacciali di grande formato (2382×1134), disponibili con potenze da 620 a 640 W ed efficienze molto elevate (23,7%) per il settore utility-scale; il prodotto è stato progettato per ottimizzare il LCOE in diversi contesti. Per gli impianti galleggianti è disponibile come upgrade il “pacchetto waterproof”, che comprende l’incapsulamento impermeabile, le cornici anticorrosione e i tappi ai connettori.

I pannelli solari ABC di AIKO sono stati premiati con importanti riconoscimenti internazionali come l’Intersolar Award nel 2023 e il Red Dot Product Design Award.

Progetti per l’Italia

AIKO si propone di diventare uno dei principali attori del settore fotovoltaico in Italia, puntando sulla tecnologia ABC che consente di ottenere maggior potenza su spazi più ridotti e su un’offerta completa di soluzioni che coprono tutte le esigenze del mercato: nel residenziale con moduli ad alta efficienza e un design total black (Full Black Module), nel C&I ottimizzando produzione e investimenti e nei parchi solari migliorando il LCOE grazie al risparmio di CAPEX.

In particolare, è nel segmento utility-scale che ci si aspetta il maggior sviluppo, in quanto le nuove soluzioni bifacciali consentono di ottimizzare la potenza minimizzando l’uso del suolo.

Per informazioni sui moduli: https://aikosolar.com

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti