Scrivi

AgriforEnergy, le novità della filiera legno-energia nel terzo numero della rivista di Aiel

AgriforEnergy, la rivista trimestrale di AIEL da quest’anno è passato alla versione digitale. Nel terzo numero del 2020, da consultare gratuitamente, tutte le principali notizie sulla filiera legno-energia.

ADV
image_pdfimage_print

Torna AgriforEnergy, il trimestrale tecnico on-line di informazione sulla filiera legno energia pubblicato a cura di AIEL, Associazione italiana energie agroforestali.

All’interno di ogni numero di AgriforEnergy, che da quest’anno è passato alla versione digitale, è possibile trovare tutte le principali notizie sulla filiera legno-energia, con approfondimenti speciali dedicati alle novità normative e politico-istituzionali nazionali e internazionali, ai nuovi prodotti, agli standard di certificazione come ENplus®, Biomassplus® e ariaPulita®, oltre a tanti case study con i progetti applicativi più innovativi delle aziende.

Il terzo numero del 2020, sfogliabile dal sito di AIEL, propone un ricco sommario con titoli che ruotano a 360° sui temi d’attualità che riguardano la prima fonte di energia rinnovabile del nostro Paese.

Lo speciale “Rottamare ed educare”

Focus in primis sulla strategia “Rottamare ed educare” proposta da AIEL, a cui è dedicato uno speciale di approfondimento realizzato da Annalisa Paniz, direttrice affari generali e relazioni internazionali.

Un piano di respiro decennale che punta da un lato alla rottamazione degli impianti obsoleti (che in Italia si stima siano circa 6,3 milioni – il 70% del totale) e alla loro sostituzione con impianti più efficienti e meno inquinanti, e, dall’altro, alla diffusione di una maggiore educazione e conoscenza degli utenti nell’utilizzo e manutenzione degli impianti.

Due azioni fondamentali, che, combinate, potranno consentire di ridurre le emissioni di particolato imputabili al settore del 70% in 10 anni.

Come supportare il turnover tecnologico

“Secondo le stime di AIEL la sostituzione di 350.000 apparecchi obsoleti all’anno, riqualificherebbe in dieci anni circa la metà del parco installato – spiega Annalisa Paniz, riassumendo l’articolo pubblicato –. Per accelerare il turnover tecnologico, ossia il processo di rottamazione delle vecchie stufe e la loro sostituzione con impianti moderni ed efficienti, esistono già importanti strumenti incentivanti come il Conto Termico, l’Ecobonus o il Superbonus, purtroppo ancora poco conosciuti e sfruttati dalla cittadinanza”.

Scolarizzare l’utente finale

Nello speciale troverete anche un approfondimento con i risultati di una ricerca condotta sugli effetti prodotti da utilizzi impropri o sbagliati degli apparecchi.

Oltre alla sostituzione degli impianti, occorre infatti intraprendere un’azione estesa di “scolarizzazione” degli utenti finali, che, in caso di non corretta conduzione dell’apparecchio possono causare incrementi anche dieci volte superiori rispetto ai livelli di PM10 e di carbonio organico prodotti con un utilizzo ottimale.

News e progetti, tanti contenuti per essere sempre aggiornati sulle novità del settore

All’interno del nuovo numero di AgriforEnergy sarà possibile trovare molti altri spunti interessanti. Dallo studio di Valeria Verga di Esco Agroenergetica sull’integrazione tra caldaia a biomasse con solare termico, una scelta vantaggiosa e premiata dal Conto Termico, passando per le opportunità del Superbonus 110% per apparecchi e caldaie a biomassa, fino ad una panoramica sulle prospettive per il settore per la stagione termica 2020-21, curata da Matteo Favero, responsabile certificazioni ENplus® e ariaPulita®.

In chiusura del magazine, come sempre, le schede con i progetti realizzati: una panoramica sui migliori interventi progettistici di riqualificazione energetica che vede protagonista l’energia delle biomasse.

Un punto di osservazione privilegiato per conoscere alcune delle migliori nuove tecnologie e per osservare i grandi vantaggi ambientali, economici e funzionali che garantiscono.

Per non perdersi le novità nell’ultimo numero di AgriforEnergy, visita il sito web di AIEL per sfogliare la rivista trimestrale.

ADV
×