Accumulo domestico, LG lancia il suo primo inverter fotovoltaico ibrido monofase

CATEGORIE:

Un dispositivo che segna il passaggio del marchio da produttore di batterie a fornitore di soluzioni. L'inverter è disponibile per alta e bassa tensione. L’impianto potrà essere monitorato in tempo reale con l’app LGES.

ADV
image_pdfimage_print

LG Energy Solution, noto marchio attivo nella produzione di batterie avanzate agli ioni di litio, ha ideato un nuovo inverter fotovoltaico ibrido monofase per rispondere alle molteplici esigenze delle utenze domestiche europee.

Il lancio nel mercato, ormai alle porte, è previsto per luglio 2023.

Il nuovo sistema è dotato di una funzionalità di back-up integrata, progettata appositamente per integrarsi con le batterie LGES. Una soluzione che racconta l’evoluzione del marchio da produttore di batterie a fornitore di impianti completi.

L’inverter ibrido sarà disponibile in configurazione sia ad alta tensione (HV) che a bassa tensione (LV).

L’opzione HV sarà lanciata prima in Spagna e in Italia e combina le nuove batterie Prime da 400 V (Energia utilizzabile: 9,6 kWh, 16 kWh) con gli inverter ibridi (5 kW, 6 kW). Grazie alla possibilità di collegare un inverter a un massimo di 2 batterie per ottenere più capacità e potenza, il sistema può raggiungere una capacità massima di 32 kWh ed è pensato per i clienti che vogliono un impianto ad alta potenza.

L’opzione BT può essere invece collegata in parallelo con un massimo di 2 gruppi batteria a 48 V esistenti (energia utilizzabile: 5,9 kWh, 8,8 kWh, 11,7 kWh), per una capacità massima di 23,4 kWh. Questa soluzione completa batteria più inverter sarà disponibile in tutta Europa ed è concepita per i clienti che desiderano un sistema più economico con una capacità elevata.

L’architettura semplificata e la funzionalità plug-and-play delle batterie le rende particolarmente indicate per gli impianti fotovoltaici e di accumulo di nuova installazione, offrendo anche la possibilità di aggiornare le utenze già dotate di impianti fotovoltaici.

Monitoraggio e garanzia

In aggiunta, l’impianto potrà essere monitorato in tempo reale con l’app LGES, grazie alla quale gli installatori possono portare a termine l’installazione con più facilità, mentre i clienti potranno accedere in tempo reale ai dati sulla produzione di energia solare e sul consumo domestico.

A breve gli installatori e i clienti potranno beneficiare dell’accesso facilitato ai servizi extra e all’assistenza tecnica gestiti direttamente da LGES.

Il nuovo sistema di inverter ibrido è coperto da una garanzia completa di 10 anni sulla batteria e sull’inverter.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti