Oneri di sbilanciamento per le rinnovabili, arrivano le regole

  • 27 Novembre 2012

L'Autorità per l'Energia e il Gse hanno concluso l'iter per la definizione del ribaltamento degli oneri di sbilanciamento a carico dei produttori di energia da fonte rinnovabile, che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2013.

ADV
image_pdfimage_print

L’Autorità per l’Energia e il Gse hanno concluso l’iter per la definizione del ribaltamento degli oneri di sbilanciamento a carico dei produttori di energia da fonte rinnovabile, che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2013.

Venerdì scorso l’AEEG ha pubblicato la delibera 493/2012/R/Efr (vedi allegato, pdf) che approva le modalità tecniche di attribuzione degli oneri da parte del Gse, modalità la cui pubblicazione è attesa nei prossimi giorni.

Rispetto al documento posto in consultazione dal Gestore, l’Autorità ha proposto alcune lievi modifiche, tra cui l’attribuzione ai produttori anche dei costi sostenuti dal Gse per la partecipazione al Mercato infragiornaliero.

Sulla questione degli oneri si attende anche che il Tar Lombardia, il prossimo maggio, si pronunci sui ricorsi di Aper contro le delibere 281 e 343, mentre ci sarebbe la possibilità che l’associazione estenda il ricorso anche a quest’ultima delibera.

I provvedimenti dell’Autorità sono peraltro relativi al solo periodo transitorio 1° gennaio – 31 dicembre  2013: dall’anno successivo dovrà essere varato un nuovo assetto regolatorio.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti